sabato 7 giugno 2014

Calciomercato Juve reparto per reparto:

La Juve che verrà alla luce delle news di mercato.

Interpretiamo il duo Marotta - Paratici alla luce delle ultime news.
Intanto subito una bella critica: non è meglio mettere le mani subito sul principale target senza aspettare che si rivaluti con i mondiali? Sperare che emergano talenti alla rassegna iridata è utopico... ormai i giocatori sono tutti professionisti che giocano nei principali campionati europei.

Allenatore. Resta Conte ma è in scadenza il che non lascia prevedere niente di buono a livello di spogliatoio. L'idea è che stavolta non si sia fidato delle promesse e attenda settembre per rinnovare o meno. Un anno fa Agnelli/Elkann non rispettarono i patti. Se resta,come base, farà il 433 non il 352 per un motivo: non ha più voglia di giocare così. E' un innovatore ha bisogno di trasmettere stimoli e anche di non giocare in un modo che fu innovativo ma che ora conoscono tutti.

Portieri:
Buffon, Storari, Rubinho e qua la situazione è certa.

Difesa:
Pare sarà a 4 e si deduce anche dalla affannosissima ricerca di un centrale. Fosse a tre tale ricerca non solo sarebbe più semplice ma non avrebbe molto senso. Le
ipotesi sono Savic e Dragovic da affiancare a Chiellini. Come alternative Barzagli e uno tra Bonucci e Ogbonna. Il primo ha mercato presso il principato di Monaco, il secondo in Italia presso Lotito il quale però darebbe in cambio giocatori che non servono (Candreva a parte ma la Juve non investirà su di lui).
Sulla sinistra, dove agiscono i "terzini fluidificanti" si fanno i nomi di Marcelo e Kolarov. Io a "naso" vedrei più fattibile il secondo. La scelta di Lulic non mi troverebbe d'accordo essendo un piede destro. Meglio un mancino. A destra Liechsteiner non rinnova e verrà ceduto in Inghilterra (Chelsea credo...) può sembrare un suicidio ma abbiamo l'ottimo Caceres che andrebbe, finalmente, nel suo ruolo naturale. Come panchina del terzino sinistro o De Ceglie (che è più rapido e quindi più imprevedibile) o Peluso che è considerato più bravo e sa agire all'occorrenza da centrale (dicono....a me non pare).

Attacco:
Lascio il centrocampo per ultimo per motivi a voi ignoti.
Al contrario di ciò che dicono gli "esperti" la prima punta della Juventus F.C sarà Tevez. Llorente verrà ceduto per le plusvalenze (cari tifosi io capisco che vorreste una rosa di 159 giocatori ma Llorente non ha meravigliato dai...). Il vice Tevez dovrebbe essere un parametro 0 o un prestito. Quindi Drogba o Morata (qualcuno di voi prima dell'enfasi mediatica si era mai alzato di colpo la mattina dicendo "voglio Morata?"). Ma non sono escluse sorprese di Paratici e questo vale per ogni reparto. Anche un rinnovo del prestito di Osvaldo non sarebbe da escludere a priori, seppur improbabile o una ancor più improbabile conferma del demotivato Quagliarella. (Non sarebbe male nemmeno Gabbiadini che può agire anche da punta esterna, meglio se sinistra).  Conte rispetta i suoi player e sa che non può chiedere a Tevez una stagione sulla fascia se non per casi di estrema necessità. A sinistra resterà Giovinco come rincalzo ma chi agirà come titolare? Il nome è quello di Sanchez. Ciò aprirebbe la porta a Berardi subito proiettato come titolare a destra. Lo fanno le squadre inglesi perchè non farlo anche noi di puntare sul serio sui giovani talenti?
Oggi è circolata la voce di uno scambio Di Maria - Vidal e qua si entra nel domandone: "Hanno in testa di tenere i due big della mediana (Pogba e Vidal) spendendo meno o piuttosto vogliono venderne uno per cambiare di più?". Nel caso si realizzasse lo scenario Di Maria - Vidal, l'argentino agirebbe a destra e a sinistra si collocherebbe sempre Berardi (che predilige però il lato opposto seppur di pochissimo).Ovviamente a centrocampo servirebbe un acquisto in più ma ci torniamo dopo. Come "terza punta" in caso di assenza di Berardi e Di Maria agirebbe il polivalente Pereyra.
Le ipotesi Cuadrado e Jovetic sono altri nomi ultimamente messi in secondo o terzo piano. Da  monitorare anche situazione di Bonaventura (che pero' è più un centrocampista offensivo che un' ala).
Sulla punta centrale circola il nome di Lukaku ma in questa maniera parrebbe più una mossa di disperazione per non riuscire a prendere la famosa ala.

Centrocampo:
Il centrocampo titolare potrebbe essere Pirlo-Vidal-Pogba con, come rincalzi, Asamoah, Marchisio, Pereyra e Padoin (o Isla). (Marchisio prima alternativa a Pirlo da usare molto più di frequente in campionato, rispetto all'annata appena conclusa).
In caso di cessione di Vidal o Pogba (c'è anche il rischio di doppia cessione ma non credo sia realizzabile perchè dopo i mondiali i tempi sarebbero strettissimi e Conte potrebbe sbattere la porta e andarsene...) il trio titolare vedrebbe Marchisio e Pogba davanti a Pirlo. I rincalzi sarebbero sempre Asamoah Pereyra ed uno tra Padoin e Isla. Ovviamente sarebbe troppo poco, anche perchè Conte non ama il gioco di penetrazioni di Asamoah e l'indiziato a entrare nel club bianconero sarebbe Freddy Guarin. Sono circolati molti nomi tra i quali i sogni Gundogan e Verratti e alcuni giovani come Parolo e Baselli ma ogni opzione si inquadrerebbe in un determinato contesto e questa non è la sede adatta per entrare nello specifico trattandosi di un quadro generale.

A risentirci:
Marco











Nessun commento:

Posta un commento