mercoledì 12 dicembre 2012

La fase B della finanza e di Monti:


CI HANNO CRESCIUTO CON LA BUFALA CHE IL DEBITO PUBBLICO FOSSE VERSO IL MONDO.


Il debito era dello stato verso i propri cittadini! Stop! (Al 92%) PRIMA DELL'EURO ATTENZIONE!

Se io ho un debito di 5 euro verso mia mamma NON PUO' VENIRE LA MIA VICINA A DIRE "TU HAI UN DEBITO" perchè mia mamma ed io siamo la stessa cosa (in termini economici ovvio ;) ) !

Invece se questi 5 euro di credito, di colpo mia mamma in cambio di due patate, li vende alla mia vicina che a forza di mega interessi fa diventare 15 HAI VOGLIA TE CHE PUO' VENIRMI A BUSSARE ALLA PORTA A DIRMI: "ORA FAI SACRIFICI E MI PAGHI".

Ovviamente qualcuno (non sono stupidi) ha ricevuto molti soldoni per TRADIRE I PROPRI CITTADINI FINO A QUESTO PUNTO. Adesso il debito è raddoppiato a forza di interessi e al 45% è in mano estera!

Bel colpo no? Brave banche bell'investimento.

Ovviamente la fase B è il vendere patrimonio...che ne so, il COLOSSEO!

In Grecia pare vogliano fottergli alcune isole....

Usciamo da questo Euro e torniamo alla Lira, non per sempre ma finchè non esisteranno eurobond, finchè non ci sarà una tobin tax e finchè la bce e le banche nazionali non saranno RIPULITE (VERO MERKEL) DAI PRIVATI. Finchè l'Europa non sarà dei POPOLI. Del POPOLO.


Beh sull'uscita dalla lira temo sia inevitabile. Anche se la Germania perderebbe una marea di soldi finendo talmente nei casini che forse forse sarebbe costretta a trattare.
Trattare significa unire i debiti. Andava fatto subito.
I loro politici fecero un affare mentre  i nostri si fecero corrompere: Prego entrate!
Ci vorrebbe una bella indagine su "esternalità" di mercato (visto che gli piace tanto il mercato selvaggio) e cioè quel fenomeno in cui un amministratore prende la tangentona e tradisce gli italiani..La MMT dimostra che si può dare piena occupazione e di buonissimo livello con la sovranità monetaria.L'inflazione non si genera quando si da in cambio un servizio (O UN BENE QUALE LA SOPRAVVIVENZA).


Il debito pubblico si forma nei confronti dei cittadini italiani perché le spese per i SERVIZI (eseguiti dai cittadini che van pagati ecc) dello Stato, sono maggiori delle sue entrate. La differenza è una somma di denaro e quindi o lo stato se la stampa o i soldi se li fa prestare da italiani o stranieri, banche estere o italiane o addirittura da altri stati. Questi prestiti si chiamano obbligazioni...(bot cct, titoli di stato in genere ecc)...

Il prodotto è la garanzia anti inflazione.
Inoltre uno stato se li puo' benissimo stampare e non avere conti aperti con nessuno...Chi parla di inflazione  fa disinformazione, in quanto, essa si forma QUANDO ALLA MONETA NON FA RISCONTRO UN SERVIZIO O UN BENE (IL PRODOTTO). ANCHE IL REDDITO DA CITTADINANZA AD ESEMPIO è UN BENE PERCHè PERMETTE AI DISAGIATI DI SPENDERE E CIOè PAGARE IL PANE , LA PASTA , IL LATTE LE CURE MEDICHE ECC (ALTRI BENI E SERVIZI).E' sopravvivenza.

Basta colla frottola fumosa che l'italiano nasce con un debito. E' proprio l'opposto. Ci hanno spiegato che l'italiano nasce col debito e che se lo stato non ha soldi per pagare i servizi è debitore verso qualcuno.
Bufala colossale.
Lo stato ha un postino e lo deve pagare ok? Costa 100 l'anno. Dalle tasse intasca 90. Ergo ha un debito di 10 CHE DEVE PAGARE AL POSTINO (PENA L'INSOLVENZA) O FACENDOSI PRESTARE SOLDI DALLE BANCHE (tanto di quelle si tratta, come al solito) O SE LI STAMPA. In questo senso si dice che uno stato "vende" il suo debito alla banca e cioè che non è piu' in debito con il cittadino (con cui salda coi soldi della banca) ma con la banca. Prima dell'euro se li poteva stampà! Non si creava nemmeno inflazione (la quale c'è ora... non vedete quanto costa vivere?) se il corrispettivo era un bene o un servizio.




Nessun commento:

Posta un commento