martedì 18 settembre 2012

Il PD agita lo spauracchio di Silvio per recuperare voti ma a ogni livello i piddini sono collaborazionisti dei nuovi nazisti: La finanza oligarchica multinazionale.

Pagherà prendere in giro gli elettori?

Ero iscritto al PD da un annetto e seppur sopportassero i miei mal di pancia verso il liberismo imperante nel partito apprezzavano troppo che mi davo un enorme "daffare". Ero capace in un sol giorno di racimolare 200 firme per la ferrovia del paesino, di dialogare con le persone e il periodo era sentito come uno dei più bui...quello in cui Silvio pareva invincibile.
Arrivato Monti iniziò a non tornarmi qualcosa e..... mi misi a studiare economia seppur la ricerca fosse folle visto che i media erano spesso di parte o contraddittori ed usavano termini inglesi senza spiegare bene cosa fossero. Qualche errore ci fu.
Poi incontrai i siti giusti e li misi a confronto con altri e con altri ancora.
In più i manuali universitari della mia ragazza.
A quel punto avevo i mezzi per la quadra.
Quando mi resi conto che chi avevo intorno se ne stava zitto (anche quello più bravo a pelle) di fronte allo sfacelo di diritti e macelleria sociale me ne andai.
Non sbattendo la porta, anzi direi senza polemiche. Per mesi non ho martellato il mio vecchio partito come per indole avrei fatto in altre epoche. Rispettavo gli altri "compagni", anzi "AMICI" (in stile De Filippi sennò il liberista "carciofico" Veltroni si arrabbia) e credevo non capissero.

Il punto però non era più l'iperliberismo imperante anche nel PD ma l'ipercapitalismo messo in atto da Monti e Draghi per RASTRELLARE danaro facile sulla pelle degli italiani e sud europei. Distruggendone i diritti.
Di fronte alla finanza oligarchica massonica contro iniziatica non si poteva tacere.
Lì ho mollato tutto contro anche i miei interessi (l'anzianità di partito).
Non si fanno i propri interessi di fronte ai patti con Hitler , con i nuovi Hitler. Quelli che macellano il popolo.
Il loro scopo è alzare le tasse, TAGLIARE IL WELFARE, tutto per aumentare così vorticosamente il costo della vita da far chiudere le imprese. Le industrie. Tutto.
Questo provoca come noto la disoccupazione.
Masse di civili pronti a farsi RASTRELLARE a costo quasi 0 dalle industrie che verranno a sostituire quelle attuali italiane.
Industrie con capitali s.p.a. delle banche che HANNO MANDATO MONTI E DRAGHI.
Banche multinazionali che essendo straniere non ci metteranno niente a chiudere se un giorno voranno e questo senza (in quanto straniere) che nessuno sciopero possa intaccarle.
Aprite gli Occhi e Osservate.
Marco

Nessun commento:

Posta un commento