martedì 15 maggio 2012

Mi candido premier ! Ecco il mio programma!



Il programma poi subì qualche piccola modifica ma fu già un grande inizio... a presto quello definitivo!





1) Separare soldi destinati allo SVILUPPO da quelli della spesa corrente. I primi non devono essere computati nel discorso del fiscal compact.(Golpe alla Costituzione fatto da un parlamento di non eletti, con una maggioranza ribaltonista e tramite un governo non voluto dai cittadini..tecnici così d'alto profilo da essersi dimenticati gli "esodati"). Destinare i soldi per lo sviluppo a settori PRODUTTIVI (Valore aggiunto), tramite creazione di posti pubblici in Università, ricerca, parchi naturali, riqualificazione del preesistente, istruzione, e sostegno alle micro imprese.
2) Stop alle case ai ROM (tipico serbatoio di voti delle destre populiste che con questo argomento vincono le elezioni coi peggiori elementi).
3)Non eleggibilità dei condannati.
4)BCE e Bankitalia pubbliche.
5)Tobin tax sulle transazioni finanziarie (si parla dei capitali di migliaia di milioni di euro l'uno che vengono liberamente spostati qua e là senza costi).
6)Difesa articolo 18 ... il modello tedesco esige sindacati nelle imprese.
7)250 euro di reddito di cittadinanza associato al carcere per chi lavora in nero contemporaneamente.Ricerca della piena occupazione come SANCITO DALLA COSTITUZIONE.ARTICOLO 1!
8)Creazione di nuove carceri e ristrutturazione delle preesistenti.
9)Limite massimo per i mandati parlamentari a 2 volte. Divieto di doppi incarichi (sindaco e parlamentare ecc).
10)Cittadinanza dopo 8 anni dimostrando di non aver commesso reati e imparato lingua e cultura italiana.
11)Si alla direttiva Bolkenstein ma graduale.Non si capisce perchè ciò che è pubblico debba essere preso dai privati senza sborsare un quattrino quando ci sono persone che non arrivano alla 2 settimana.
12)Lotta a evasione in particolare contro quella SENSIBILE. In periodi di recessione è inutile massacrare quella impercettibile. Gli introiti vanno indirizzati verso chi imprende ed è in regola ai controlli e verso il sociale in senso lato. Dispiegamento di mezzi e uomini (finanza cosa ci sta a fare sennò?).Stop a Equitalia cheè comunque privata.13) Abbassamento IVA e Accise su benzina e portare il prelievo sul reddito. Patrimoniale VERA e non falsa che tenga conto del reale stato di "salute" economica delle famiglie. A pagare deve essere chi negli ultimi 10 anni si è arricchito esponenzialmente (tenore di vita).Agire su quel 10% di famiglie che detiene il 40-50% della ricchezza.
14)Monitoraggio del prezzo del greggio e adattarlo al prezzo alla vendita. Se cala deve calare anche al "dettaglio". Investire su risorse rinnovabili ancora di più e verso un sistema misto.
15)Mantenimento accordi energetici preesistenti con piccole imprese.
16)Tetto stipendi manager a 8000 euro al mese.
17)Tetto massimo ai maggiori partiti per i finanziamenti a 20 milioni e proporzionale alla 5 relativa. (Adesso pd e pdl hanno circa 200 milioni). Revisione di quello ai giornali.
18)Asta frequenze tv digitali eccezion fatta per tre reti mediaset e tre reti rai.(E LA7).
19)Una sola camera di 400 parlamentari. Abolizione province (TUTTE come previsto dalla costituzione).Vitalizi a 1000 euro da aggiornare all'inflazione. Divieto dei vari bonus mensa ecc.
20) Cessione auto blu ai servizi sociali fino a un numero pari a quello inglese.
21)Elezione diretta del premier tramite doppio turno e sistema maggioritario al 95%.
22)Creazione fondo per ricomprarci il debito pubblico. (Come era nel 1995).
23)Divieto di salvataggio delle banche in Costituzione. Prestiti a tassi pari ai titoli di stato. Divieto per banche di elevare tassi mutui oltre la soglia del 7%.
24)Potenziamento servizi pubblici ad esempio in località turistiche il fine settimana.



VA DI MODA DIRE: VAI ALL'ESTERO....RISPONDETE "OK MA SAPPI CHE NON VADO IN GITA .... EMIGRO" (e dentro pensate "QUESTO A CAUSA DI MERDE COME TE")

Nessun commento:

Posta un commento